Profumo per la casa fai da te con diffusore: ricette e come crearlo in modo naturale

//Profumo per la casa fai da te con diffusore: ricette e come crearlo in modo naturale

Profumo per la casa fai da te con diffusore: ricette e come crearlo in modo naturale

2018-04-23T12:38:54+00:00

Quant’è importante avere una casa profumata? Quant’è gradevole tornare a casa, accogliere ospiti o entrare in una camera ed essere avvolti dalla sensazione di freschezza e dolcezza di un profumo? Una casa ripiena di una dolce fragranza è sicuramente quello che ci vuole, ma troppo spesso l’unica alternativa che ci appare possibile e disponibile è quella di ricorrere a prodotti chimici.

Questi, però, molto spesso più che profumare riescono solamente a coprire i cattivi odori e possono spesso causare allergie o odori fastidiosi. La soluzione è quindi quella di creare un profumo per la casa fai da te.

I vantaggi dei profumi per la casa fai da te

Sono innumerevoli i vantaggi e i benefici di un profumo per la casa fai da te. Innanzitutto un enorme risparmio economico, potendo utilizzare prodotti naturali, quindi ecologici. Poi ci sono tutti i vantaggi relativi a respirare fragranze naturali e non chimiche, così come la possibilità di realizzare profumi in base ai propri gusti, cambiandoli a seconda delle stagioni, degli ambienti o delle specifiche esigenze, ottenendo aromi unici e una casa dall’odore sempre fresco, pulito e profumato.

Realizzare un profumo per la casa con diffusore

Vediamo quindi come ottenere un profumo per la casa, quali le migliori ricette e come creare un diffusore in maniera rapida, economica ed efficace.

Profumo al bicarbonato

profumo per lacasa al bicarbonatoUno dei prodotti naturali che non deve mai mancare in casa, considerando la grandissima utilità che ha, è sicuramente il bicarbonato che può essere impiegato anche per realizzare un profumo per la casa fai da te. La ricetta prevede di utilizzare due cucchiai di bicarbonato e mescolarlo in 400ml di acqua calda per poi aggiungere 10 gocce di olio essenziale secondo la fragranza di proprio gradimento. Il bicarbonato ha un’elevata proprietà anti odore e il profumo può essere inserito in un vaporizzatore e spruzzato nei vari ambienti per eliminare gli odori della cucina, del bagno o quelli di sigaretta.

Profumo alla lavanda

Un profumo per la casa fresco e molto gradevole è quello ottenuto utilizzando la lavanda. Per realizzare questo profumo è sufficiente inserire dei profumo alla lavandafiori in dei sacchettini da inserire nelle stanze in cui si vogliono profumare. Un’alternativa è quella di creare dei pot pourri in piccoli vasetti o ciotole utilizzando anche altre piante come le foglie di alloro e i chiodi di garofano.

Profumo al tè verde

Il profumo del tè verde è perfetto per gli ambienti della casa. Per ottenere questo profumo bisogna realizzare una soluzione con acqua, due cucchiai di tè verde essiccato e succo di limone. Dopo che la miscela si è raffreddata si può utilizzare un vaporizzatore spray per deodorare gli ambienti di casa.

Profumo alla cannella

Per eliminare tutti gli odori della cucina si consiglia l’utilizzo del profumo alla cannella. Bisogna mettere a bollire dell’acqua all’interno di un pentolino, quindi inserire dei bastoncini di cannella; in questo modo un dolce sapore invaderà la vostra cucina.

Profumo all’arancia

Questo tipo di profumo per la casa è da utilizzare durante il periodo invernale in quanto necessita dell’utilizzo dei termosifoni. Bisogna riempire a metà la vaschetta dell’umidificatore e inserirvi all’interno dei pezzi di buccia d’arancia. Con il calore si diffonderà per tutto l’ambiente un profumo piacevole e delicato.

Come realizzare un diffusore per ambienti

In molte delle ricette che abbiamo visto per utilizzare il profumo per la casa fai date bisogna avere a disposizione un diffusore per ambienti. Per questo scopo si possono utilizzare vasetti di terracotta, stuzzicadenti grandi, olio non profumato (come quello per i bambini) e gli oli essenziali agli aromi desiderati.

A questo punto bisogna inserire nel vasetto l’olio non profumato, l’acqua e alcune gocce dell’olio essenziale desiderato. Prendere quindi almeno 5 stuzzicadenti, togliere la punta con un paio di forbici, e rigirarli una volta al giorno. Da questo momento potrete beneficiare degli odori gradevoli, semplici e naturali di un profumo per la casa fai da te.

Autore: Daniele Diggy

Scrivi un commento