Piante sempreverdi da giardino: guida alla scelta di quelle giuste!

//Piante sempreverdi da giardino: guida alla scelta di quelle giuste!

Piante sempreverdi da giardino: guida alla scelta di quelle giuste!

2018-04-23T14:43:29+00:00

Una soluzione sempre molto apprezzata per avere uno spazio verde nel giardino di casa è l’utilizzo di piante sempreverdi. Queste, come si evince chiaramente dal nome, possono essere piantate in qualsiasi stagione dell’anno, senza rinunciare al loro colore e alla loro bellezza. Mentre tutte le altre piante hanno il proprio ciclo naturale, con periodi di riposo vegetativo, le piante sempreverdi non conoscono riposo e possono impreziosire e abbellire il giardino di casa, in qualsiasi condizione climatica.

Vediamo quali sono le piante sempreverdi migliori tra gli arbusti, le siepi, quelle con fioritura, gli alberi, i rampicanti, le erbacee e con un approfondimento sulle sempreverdi resistenti al freddo e al caldo.

Arbusti

Il più apprezzato arbusto sempreverdi è il Viburno, una pianta dalla chioma ordinata con foglie di colore verde scuro. Durante l’estate va spesso innaffiato e durante l’inverno si riempie di fiori di colore bianco e di bacche di colore blu intenso.

Siepi

Le siepi sono gli elementi che spesso più beneficiano dell’utilizzo di piante sempreverdi. Il motivo di tale scelta è che le siepi vengono utilizzate per dividere e coprire i confini o per separare zone diverse, per cui è necessario che si utilizzino piante che tutto l’anno siano vive e in fiore. Tra le soluzioni più frequenti c’è il rosmarino, che durante il mese di marzo si riempie di fiori viola. Anche il Lauroceraso, una pianta dalla chioma lucida e fitta, è indicato per le siepi in quanto cresce bene sia all’ombra che esposta al sole.

Sempreverdi con fiori

L’Elleboro è una delle piante sempreverdi con una fioritura colorata e rigogliosa molto adatta a valorizzare il giardino di casa. i fiori sono molto decorativi e sorgono anche durante la stagione invernale. Altre sempreverdi con fiori sono la Pervinca – Vinca Minor, l’Iperico e la Lavanda, ideali per il giardino e per decorare le aiuole o le siepi.

Sempreverdi senza fiori

Esistono anche varietà di piante sempreverdi senza fiori (o con una leggera fioritura) e tra queste segnaliamo il bosso, il Laurus nobilis, il Taxus baccata, il Ligustrum sinense, il Prunum Laurocerasum, il Viburnum lucidum, il Thuja spp e il Cupressocyparis Leylandii.

Alberi

Sono diversi gli alberi sempreverdi. Tra queste troviamo le conifere (ad eccezione del larice), il corbezzolo, l’elegante Ilex, alcune querce come il leccio, la magnolia grandiflora, l’ulivo e le palme. Per le zone centro meridionali sono consigliati anche gli alberi di agrumi.

Rampicanti

Ideali per muri e pergolati, anche i rampicanti sono da annoverare tra le piante sempreverdi. Tra queste le principali sono l’edera, la Lonicera japonica, la Clematis armandii e la Trachelospermun jasminoides.

Approfondimenti – Piante sempreverdi resistenti al freddo e al caldo

Una menzione particolare tra le piante sempreverdi resistenti al freddo e al caldo segnaliamo il Ligustro. Ottimo anche per le siepi è una pianta dalle foglie di colore verde scuro e che può raggiungere anche i 3mt di altezza. Durante i mesi di maggio e giugno si contraddistingue per la produzione di fiori molto piccoli ma profumatissimi.

È una pianta sempreverde che cresce al sole ma resiste indistintamente sia al freddo che al caldo e non soffre l’inquinamento, motivo per cui è molto consigliata anche per essere utilizzata sui balconi e i terrazzi degli appartamenti di città.

Autore: Daniele Diggy

Scrivi un commento